Le cinque giornate brianzole del Campionato Italiano Freestyle sono state caratterizzati dal caldo che si è fatto sentire sia nei primi giorni al Pala Rovagnati di Biassono (MB) che nei giorni conclusivi all’autodromo di Monza. Giornate calde che hanno messo a dura prova gli atleti (ed anche il pubblico) ma che non li ha fatti desistere dalla voglia di giocarsela fino alla fine.

Da Busto Arsizio è partito alla volta di Monza il gruppo degli agonisti freestyle dell’Accademia Bustese Pattinaggio, gruppo caratterizzato dalla bassa età media, peculiarità che però non ha di certo scoraggiato la compagine del Rinopattino. Il team era composto Federica Bertelli, Emma Berra, Sara De Tomasi, Giorgia Di Dio, Andrea Iafrate, Leonardo La Malfa, Leo Macchi, Giulia Milani, Aurora Romano, Simone Ruvolo, Alessandro Vignoni e Martina Zocchi. 

Fin dalle prime ore, la competizione ha mostrato l’alto livello di preparazione delle varie squadre e la voglia di vincere di tutti gli skaters. L’Accademia non si è risparmiata ed ha lasciato il proprio segno in quasi tutte le occasioni di gara in cui è scesa in pista. Il medagliere è stato infatti inaugurato a poche ore dall’inizio dei giochi  con il bronzo di Andrea Iafrate nella specialità Battle Style.

Nel secondo giorno di “ostilità” su rotelle, il team di Busto Arsizio si è distinto nella categoria Ragazzi Maschile con gran primo posto per Andrea Iafrate ed il terzo di Alessandro Vignoni in Style Classic; per la categoria Ragazzi Femminile la competizione è stata estremamente agguerrita e le nostre Giorgia Di Dio e Giulia Milani sono riuscite ad raggiungere rispettivamente il quarto ed il nono piazzamento. Quarto posto anche per Sara De Tomasi per la categoria Allievi Femminile. Nella serata, un’altra grande soddisfazione è stata portata a casa da Leo Macchi che ha conquistato il gradino più alto del podio in Free Jump.

Nel terzo ed ultimo giorno al Pala Rovagnati, gli skaters si sono misurati per agilità e velocità nella specialità Speed Slalom. Dopo centinaia di passaggi in mezzo ai 20 conetti a velocità da capogiro, le classifiche hanno confermato la potenza dei nostri Ragazzi dipingendo un podio mono colore con l’oro per il solito Andrea Iafrate, argento per Leo Macchi e bronzo per Alessandro Vignoni; settimo e nono posto per Simone Ruvolo e Leonardo La Malfa. Altra conferma è arrivata per la categoria Ragazzi Femminile: nonostante la giovane età delle pattinatrici, si sono visti tempi e prestazioni di alto livello che hanno reso la vita difficile alle nostre Giorgia Di Dio (5° posto), Aurora Romano (12° posto), Giulia Milani (18° posto) e Martina Zocchi (21° posto). Un’altra medaglia è stata portata a casa da Sara De Tomasi (allievi) che ha agguantato un gran terzo posto; decimo piazzamento per Emma Berra. Quarto posto, per la categoria Senior Femminile, per Federica Bertelli.

Il quarto giorno, il circo si è spostato all’autodromo di Monza nella zona box. Qui, gli atleti si sono affrontati nella specialità RollerCross sotto un sole che ha regalato delle evidenti abbronzature a tutti gli avventori, atleti compresi. Anche in questa specialità si è ripetuto il copione dei giorni precedenti. I Ragazzi Maschile si sono fatti “riconoscere” con l’oro di Alessandro Vignoni, il quarto posto per Andrea Iafrate ed il nono per Leo Macchi. Le fanciulle della categoria Ragazzi Femminile hanno avuto le stesse temibili avversarie che, con tempi da categorie superiori, hanno lasciato il sesto ed il decimo piazzamento per le nostre Giorgia Di Dio e Giulia Milani. Due medaglie d’argento sono state invece conquistate dalle “sorelle maggiori” Sara De Tomasi e Federica Bertelli rispettivamente per le categorie allievi e senior. Al calar del sole, ancora non paghi, altri ottimi piazzamenti sono stati guadagnati nella disciplina Slide da Andrea Iafrate e Leo Macchi, rispettivamente secondo e terzo posto per la categoria allievi maschile, e da Giorgia Di Dio e Giulia Milani che si sono guadagnati il secondo ed il quinto piazzamento per gli allievi femminile.

 

Il Campionato italiano Freestyle si è concluso nella mattinata di domenica regalando l’ultima medaglia all’Accademia Bustese Pattinaggio con le grandiose Slide di Federica Bertelli che le sono valse l’argento.

Stanchi ed esausti, i nostri ragazzi sono tornati a casa sapendo di aver fatto del loro meglio per se stessi e per la squadra. Grande soddisfazione per allenatori, dirigenza e famiglie degli atleti, che consapevoli degli sforzi sostenuti dai ragazzi, hanno pensato bene di accoglierli, al ritorno al Pala Castiglioni, con una festa a sorpresa con applausi scroscianti, facce emozionate ed orgogliose e….dolciumi e leccornie varie!!!

 

Grazie di tutto Ragazzi!!! …..e Forza Accademia!!!!

ACCADEMIA BUSTESE PATTINAGGIO
C.F. 900004390127
P.iva 02028890123

Via Ariosto 3

20152 Busto Arsizio (VA)

info@accademiabustesepattinaggio.com

LUN - SAB 9.30 / 19.30

Pin It on Pinterest